Che differenza c’è fra una Multicooker e una pentola normale?

Di pentole in cucina ne abbiamo tante, forse troppe, di ogni forma e capienza, dalla padella al paiolo, passando per la pentola dove si bolle la pasta. Che bisogno c’è di acquistarne altre, quando abbiamo a disposizione intere batterie di pentolame da non avere più un centimetro di spazio? La risposta ce la dà la pentola Multicooker. Bando alle ciance, basta metterla alla prova per capire di che stoffa è fatta, al punto che una volta provata difficilmente potrete farne a meno. La differenza fra una comune pentola e l’innovativa Multicooker sta nella tecnologia che in quest’ultima è il quid in più che la rende speciale, versatile e poliedrica.

Quando si è in giro per megastore di prodotti per la casa o anche al supermercato capita di imbattersi nella novità del momento, l’occhio si sofferma ad osservare che c’è di nuovo sugli scaffali e può capitare che cada proprio su queste pentole belle anche da guardare, con un design curato che le rende adatte e piacevoli anche da tenere in bella vista. Attenzione, però, perché la pentola Multicooker non è solo apparenza, ma soprattutto sostanza. E che sostanza! In un’epoca in cui la buona tavola primeggia ovunque, anche sui canali mediatici, l’attenzione sulla cucina e un’alimentazione sana e dietetica catalizza l’interesse generale. Peccato che si abbia sempre meno tempo di mettersi ai fornelli, ma proprio in questo la tecnologia ha fatto passi da gigante, inventandosi degli assistenti automatici e virtuali che possano sostituirsi a noi, gli basta un input e fanno tutto da soli.

La pentola Multicooker è questo, una cooking machine che va solo impostata ed è così intelligente da cucinare, friggere, arrostire, rimestare e spegnersi quando è il momento giusto. Più precisamente, le pentole Multicooker sono piccoli elettrodomestici ‘intelligenti’ con fondo antiaderente che permette di evitare l’uso nocivo di grassi e cuociono mescolando gli ingredienti fino a fine cottura. Non si limitano a una pietanza specifica, ma preparano alla grande ogni tipo di alimento, dalla frittura agli arrosti, dalla carne al pesce, senza trascurare spezzatini e bolliti. E se li si programma in anticipo, anche da remoto, sono così bravi da farci trovare la cena pronta al rientro, come in trattoria.