Le cuffie per correre all’aria aperta

Chi ama correre all’aria aperta ed è appassionato di sport, non può fare a meno della musica. Una sana corsetta, con una canzone movimentata come base, non può che farci stare bene. Sapete qual è la “ricetta” giusta perché le due cose possano combinarsi in modo perfetto? Il primo passo prevede che vengano indossate cuffie adatte allo sport. Ricordatevi, però, che la musica non va tenuta ad altissimo volume: bisogna essere sempre in grado di poter sentire i rumori esterni. Se infatti i decibel superano di molto quelli consentiti, potremmo avere difficoltà a sentire il clacson di una macchina, la sirena di un mezzo di emergenza o anche il campanello di una bici. Insomma, un’oretta di relax non deve trasformarsi affatto in un’esperienza pericolosa e poco piacevole.

In vendita ci sono molti modelli, ognuno dei quali con caratteristiche e prezzi differenti. Chi ha voglia di saperne di più ed avere una panoramica di articoli e costo può dare un’occhiata su migliorecuffia.it.

Le caratteristiche giuste

L’aspetto che dovrà interessarci di più al momento della scelta del prodotto è quello relativo alla qualità del suono che verrà riprodotto dalle cuffie. Occhio anche al materiale, che dovrà essere resistente, nonché comodo. Gli auricolari devono essere, infatti, ergonomici e confortevoli: quasi dobbiamo dimenticarci di indossare un paio di cuffie. I prodotti più gettonati sono quelli dotati di tecnologia bluetooth e che funzionano mediante wireless. Un paio di cuffie adatto al running aderisce bene all’orecchio e soprattutto presenta un laccetto in modo che possiate appendere gli auricolari al collo quando non si usano.

Attenzione anche alla durata della batteria: ci sono alcune cuffie in grado di assicurare un’autonomia fino ad 8 ore. Se le mettiamo in standby la durata della batteria aumenta di molto.

Alcune cuffie, adatte allo sport e più accessoriate, sono caratterizzate anche da gommini aggiuntivi in modo che si possa procedere alla loro sostituzione e da alette regolabili. Si collegano allo smartphone e consentono di rispondere alle telefonate o anche di effettuarle, nonché di regolare il volume. Ci sono cuffie che possono essere collegate anche allo stesso tempo a due diversi dispositivi.

Wired o wireless

Il tipo di cuffie più usato quando si pratica sport è quello dotato di tecnologia bluetooth. Ma molto usate sono anche le cuffie wired: si tratta di prodotti gettonatissimi e anche molto economici. L’unico elemento di disturbo è sicuramente rappresentato dal cavo. Il filo, invece, è assente nelle cuffie che appunto funzionano mediante tecnologia wireless. La scelta tra i due modelli va fatta solitamente in base ai gusti e alle esigenze di ciascuno di noi. Ciò che conta è che durante una corsa rilassante nel parco o in città gli auricolari siano leggeri, resistenti al sudore e confortevoli.